Mr.Malt Forum - La Birra Artigianale

Versione completa: Ricette alternative malti
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Ciao a tutti,
mi piacerebbe provare ad apportare qualche aggiunta molto semplice durante la fase di preparazione con i malti già preparati. Questo perchè non  avendo in programma, a breve, di acquistare gli strumenti per sperimentare metodi più complessi, vorrei però provare a fare qualche aggiunta al solito processo con i malti preparati.

Secondo voi ci sono delle sperimentazioni che si possono fare oppure con i malti preparati è praticamente impossibile?
Non avendo ancora deciso la tipologia di birra sono aperto a tutti i suggerimenti.

Grazie mille
Teoricamente non è impossibile, però andresti a sbilanciare un prodotto finito con le sue caratteristiche.
Per la mia esperienza secondo me puoi variare poco, oltre ad usare estratto di malto al posto dello zucchero (spesso richiesto) o al dry hopping, potresti provare con qualche spezia, ma i risultati sono sempre un incognita.
Invece potresti passare ad E+G, quello che ti serve in più è davvero poco ma i risultati ti posso garantire sono già notevolmente differenti e ti puoi preparare le tue ricette con le varianti che preferisci
Aggiungo a quanto detto dal buon Letdarri, sostituire il lievito della latta con uno specifico sicuramente migliora i risultati.
crea degli ibridi, unendo due latte di preparati diversi.
oppure sperimenta, gioca, divertiti.
aggiungi del luppolo, miele, estratti di malto...non fermarti mai con la curiosità
(11-11-2017, 10:04 )Letdarri Ha scritto: [ -> ]Teoricamente non è impossibile, però andresti a sbilanciare un prodotto finito con le sue caratteristiche.
Per la mia esperienza secondo me puoi variare poco, oltre ad usare estratto di malto al posto dello zucchero (spesso richiesto) o al dry hopping, potresti provare con qualche spezia, ma i risultati sono sempre un incognita.
Invece potresti passare ad E+G, quello che ti serve in più è davvero poco ma i risultati ti posso garantire sono già notevolmente differenti e ti puoi preparare le tue ricette con le varianti che preferisci

Prima di passare all'E+G volevo fare ancora una versione con i malti, per impratichirmi per bene
(11-11-2017, 11:38 )giuseppes Ha scritto: [ -> ]Aggiungo a quanto detto dal buon Letdarri, sostituire il lievito della latta con uno specifico sicuramente migliora i risultati.
Me ne consigli uno in particolare?
(11-11-2017, 11:44 )8gazza Ha scritto: [ -> ]crea degli ibridi, unendo due latte di preparati diversi.
oppure sperimenta, gioca, divertiti.
aggiungi del luppolo, miele, estratti di malto...non fermarti mai con la curiosità
Mi sembra un po' azzardato così ahah nel senso che con i malti già preparati ho letto che la sperimentazione è abbastanza limitata.


Grazie a tutti per le risposte!
Può essere limitata la sperimentazione o la testa di chi sperimenta.
Chi l'avrebbe mai detto che il gorgonzola sulla gamba di sedano con cioccolato extrafondente grattuggiato fosse una libidine unica??? Nessuno fino a quando un pazzo (a mio avviso genio) ci ha provato!!!
Il tomino alla piastra con pere caramellate. riduzione di passito di pantelleria, pancetta croccante, sale grosso al forno con zesty di arancia sembrerebbe un azzardo...provalo; o il mojito al basilico???

Oppure si può rimanere con lo stinco precotto o il brodo in polvere e dire sublime.

Go go go
C'è anche una via di mezzo chiamata "birra" ;-)
Come darvi torto ragazzi, avete perfettamente ragione!!!
La mia infatti, utilizzando i kit, sull'etichetta ha la dicitura: "bevanda alcolica da estratti di malto"
In E+G utilizzo "potenzialmente birra o birra casalina".
Se passerò all'All-grain rischierò col termine "birra".

Alla prox.