Mr.Malt Forum - La Birra Artigianale

Versione completa: Sistema alternativo antiossigenazione per i travasi
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Ciao a tutti,
Mi scuso anticipatamente se questa non dovesse essere la sezione più idonea del forum nella quale postare questo thread, in questo caso chiedo all'admin di spostarlo.

Per ridurre/minimizzare (eliminare è impossibile a casa) il rischio di ossigenazione del mosto, durante i travasi, avrei pensato ad un sistema, magari è una idiozia magari no, vorrei saperlo dai più esperti.

Anzichè usare il tubo alimentare dentro il fermentatore ricevente, senza coperchio quindi, proverei questa soluzione:

Collegare i 2 fermentatori ai rispettivi rubinetti, sempre con il tubo alimentare, creando una sorta di circuito "chiuso"; in questo modo si potrebbe tenere il fermentatore ricevente con il coperchio ben tappato e con il gorgogliatore già installato per maggiore sicurezza.

(ricordandomi di chiudere il rubinetto del fermentatore ricevente prima di movimentare il tutto... Big Grin)

Si può fare ?

Grazie
Un circuito chiuso a caduta non lo puoi fare.
Innanzi tutto il primo fermentatore deve essere molto più in alto del ricevente.
Poi, per poter entrare il mosto, deve uscire l'aria nel ricevente e nel primo deve entrare aria, altrimenti non c'è pressione per far circolare il liquido.
(21-10-2021, 07:39 )Letdarri Ha scritto: [ -> ]Un circuito chiuso a caduta non lo puoi fare.
Innanzi tutto il primo fermentatore deve essere molto più in alto del ricevente.
Poi, per poter entrare il mosto, deve uscire l'aria nel ricevente e nel primo deve entrare aria, altrimenti non c'è pressione per far circolare il liquido.

Preciso che il termine "circuito chiuso" l'ho usato a "sproposito", ben sapendo che un circuito chiuso è ben altra cosa.

Per il fatto del dislivello è ovvio, non c'è problema. Per il fatto di fare entrare aria nei 2 fermentatori, allo scopo di reintegrare la pressione necessaria al travaso, pensavo di non togliere completamente i due coperchi ma di appoggiarli sopra, in altre parole chiusi ma non tappati oppure appena aperti, in modo da fare entrare aria ma non troppa, non più del necessario e di non fare stare la birra "a cielo aperto", per il pulviscolo presente nell'aria.
(20-10-2021, 07:37 )BeerAndRays Ha scritto: [ -> ]Ciao a tutti,
Mi scuso anticipatamente se questa non dovesse essere la sezione più idonea del forum nella quale postare questo thread, in questo caso chiedo all'admin di spostarlo.

Per ridurre/minimizzare (eliminare è impossibile a casa) il rischio di ossigenazione del mosto, durante i travasi, avrei pensato ad un sistema, magari è una idiozia magari no, vorrei saperlo dai più esperti.

Anzichè usare il tubo alimentare dentro il fermentatore ricevente, senza coperchio quindi, proverei questa soluzione:

Collegare i 2 fermentatori ai rispettivi rubinetti, sempre con il tubo alimentare, creando una sorta di circuito "chiuso"; in questo modo si potrebbe tenere il fermentatore ricevente con il coperchio ben tappato e con il gorgogliatore già installato per maggiore sicurezza.

(ricordandomi di chiudere il rubinetto del fermentatore ricevente prima di movimentare il tutto... Big Grin)

Si può fare ?

Grazie
Io veramente ho sempre fatto così il travaso tra i due fermentatori e non ho mai avuto problemi. Smile