Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Prima cotta All Grain: chiariamo alcuni dubbi!
#1

Ciao a tutti, 
domenica ho affrontato, dopo molte E+G la mia prima AG! Da amante dei tecnicismi e delle formule ho preso una buona ricetta da fonte sicura e ho inserito tutti i dati in Excel per scalare gli ingredienti in funzione della capienza massima del mio impianto, e partendo da un mash impostato a 3l/kg di acqua, ho ricavato l'acqua necessaria per lo sparging per raggiungere il volume finale richiesto, noti anche l'evaporazione e le perdite nell'impianto. (Valori peraltro coincidenti con quelli di Brewonline, che prende anch'esso le formule da "progettare grandi birre").  

La ricetta scalata prevede 5.6 kg di malto, e di conseguenza un mash con 17 litri di acqua. Cercando sul web ho trovato diverse stime del volume occupato dai grani in infusione, che mi hanno permesso di calcolare circa 20.5 litri di volume totale del mash (grani + acqua). 
Prima sorpresa: mi sono ritrovato con 3 litri di volume in più occupati, e sono stato costretto per sicurezza a rimuoverli, facendo così un mash con 2.45 l/kg (cioè 14 litri totali). Poco male, recupero dopo in risciacquo, anche se mi sono accorto da subito che l'impasto è davvero denso, i malti quasi raggiungono il livello della parte liquida!!!
Altra cosa che mi lascia molto perplesso sono i litri di acqua "intrappolati" nelle trebbie! Dalla filtrazione (circa 1 litro/min), dopo alcuni minuti in cui non è uscito niente dal rubinetto, ho potuto raccogliere infatti solo 6 litri di mosto! Ciò significa che le trebbie (poco più di 5kg e mezzo di grani) hanno trattenuto 8 litri di acqua! Circa 1,3 l/kg! Oltre ogni stima! Ho dovuto aumentare leggermente la quantità di acqua di risciacquo per arrivare al volume pre-boil previsto di 19.5 litri, che mi avrebbero permesso, dopo 80 min di bollitura, di raccogliere nel fermentatore 17 litri di birra. Con una certa sorpresa ho avuto un tasso di evaporazione superiore al previsto, e ho potuto raccogliere solo 15.5 litri, arrivati a 16 con una piccola reidratazione del lievito di mezzo litro. (Forse anche la gran quantità di luppoli -ho brassato una double ipa- hanno trattenuto parte del mosto). Nonostante questo l'efficienza si aggira sul 64%, un po' bassa, probabilmente anche per lo scarso rapporto acqua grani iniziale.
Tralasciando gli errori di stima, resto perplesso dai valori ottenuti, soprattutto dallo scarso raccolto dopo l'ammostamento, troppo distanti da tutte le diverse formule trovate anche sui più importanti testi del settore.
Chiedo aiuto a qualche autorevole Mastro Birraio, che potrà ben spiegarmi come correggere il tiro, e dove e perché i valori teorici possono essersi così allontanati dai valori reali. 
Grazie, in alto i calici,
Francesco
Cita messaggio


Messaggi in questa discussione

Discussioni simili
Discussione / Autore Risposte Letto Ultimo messaggio

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)