Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Il mio impianto (lavori in corso)
#21
(07-04-2016, 01:17 )Odin Ha scritto: Ora avrei bisogno di un piccolo consiglio sulla camera di fermentazione, stavo pensando di utilizzare invece del solito cavo da terrario per il riscaldamento un termoventilatore tipo questo:

[Immagine: HO.HTV203.jpg]

Secondo voi è una cosa fattibile? Avendo una ventola dovrebbe riscaldare la camera in modo più uniforme e in meno tempo

Prova. Ma se usi un frigo/freezer per la camera di fermentazione io eviterei assolutamente di metterlo dentro!!
Cita messaggio
#22
(07-04-2016, 01:37 )Maurilio Ha scritto: Prova. Ma se usi un frigo/freezer per la camera di fermentazione io eviterei assolutamente di metterlo dentro!!
Pensi che nel freezer possa creare problemi?

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#23
(07-04-2016, 01:56 )Odin Ha scritto: Pensi che nel freezer possa creare problemi?

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Il freezer é un ambiente piccolissimo dove si crea umidità e chiuderci dentro un termoconvettore a 220V non è il massimo non credi? Al loro interno hanno una resistenza che non è isolata come quella che c'è all'interno del cavo da terrario, per non parlare dei contatti elettrici. Insomma deve stare giorno e notte dentro il freezer...io non dormirei tranquillo! Per me la sicurezza prima di tutto, poi fai te...se ti va di rischiare, considera che in rete un cavo da terrario lo trovi a meno di 20€. Wink
Cita messaggio
#24
Ok come non detto passo al cavo da terrario
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Odin:
  • forex77
Cita messaggio
#25
Un cavo da terrario ha un assorbimento molto ridotto rispetto a un termoventilatore.
Diciamo che il primo sta tra i 50 e i 100 watt mentre il secondo si attesta sull'ordine dei 1000 watt.
Nel caso del termoventilatore devi tenere conto di eventuali altri carichi presenti nella rete elettrica e non sapendo il momento preciso di intervento non puoi nemmeno riuscire a programmare il tutto.
Diciamo che il cavo è ottimale a livello di mantenimento della temperatura.
Per esempio se inseriamo il fermentatore già a temperatura di 20° il cavo riuscirà a mantenere la temperatura con un consumo ridotto.
Viceversa dovrà lavorare di più se la temperatura del fermentatore è molto più bassa.
Personalmente ho preferito e installato un cavo riscaldante da 80 watt.
Cita messaggio
#26
(07-04-2016, 12:35 )Antonio63 Ha scritto: Ciao nel dettaglio mi posteresti gli elementi che hai utlizzato per il controllo della velocità del motore..?
sto procedendo pure io a fare il tutto ho un dubbio sul transistor che nel post di Bac dice debba essere da 20A, non lo trovo in zona mia e mi hanno detto
che un TIP147 non puo essere che da 10A, eventualmente può andare bene pure quello da 10A?? Grazie.

Ho sbagliato a srivere. Un TIP147 è da 10A. Ho provveduto a modificare il post
Ciao. bac
Fare birra è come una seduta da uno psicologo, i problemi se ne stanno fuori dalla porta, non ti mollano ma per una giornata ti lasciano in pace.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di bac:
  • Antonio63
Cita messaggio
#27
Come rinforzo per la struttura puoi usare pure le barre che ti sono avanzate.le tagli a misura e le imbulloni.
Cita messaggio
#28
Si già fatto, ora aspetto lunedì per la prima cotta
Cita messaggio
#29
Cotta fatta, devo dire che automatizzare il tutto ha portato migliorie sopratutto per il mantenimento delle temperature e il mescolamento, purtroppo non ho centrato OG vuoi per l'impianto nuovo da regolare con precisione vuoi perché ho usato malti vecchi di 2 anni ho dovuto far bollire maggiormente il mosto per tentare di recuperare qualcosa
Cita messaggio
#30
Ciao Odin, io sto provando ad eseguire lo stesso progetto ma sono bloccato in quanto non riesco ad aprire le elettrovalvole in modalità Auto. Credo che il problema sia sul relè nel senso che non capisco un paio di cose:
1-quando le lucette rosse sul relè sono accese significa che le elettrovalvole devono aprirsi o restare chiuse?
2- dalle istruzioni di easybrew mi sembra di capire che i cavi per aprire e chiudere le elettrovalvole vanno inseriti nei connettori 1-3 del relè, guardando forum o immagini di chi ha eseguito lo stesso progetto vedo che alcuni hanno fatto il collegamento 1-2. Tu come hai affrontato questo aspetto?
Spero di ricevere il tuo aiuto!!!
Grazieeee!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)