Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
DH e cold crash
#1
Posto qui, spero vada bene.
Io ho sempre fatto dry hopping e a seguire winterizzazione nello stesso fermentatore, con travaso finale e imbottigliamento.
Mi viene però il dubbio che questa procedura non sia quella migliore, ossia se invece sia il caso di fare un travaso prima della winter. Che dite?
C'è chi fa DH e winter insieme da subito, ossia dopo il travaso intermedio, perdendo un po' di aroma dato a basse T si estrae meno dal luppolo. Questo però non lo farei.
Che dite?
Cita messaggio
#2
Io ho sempre fatto un travaso tra il DH e la winter, per il semplice motivo di togliere il grosso del luppolo e poter quindi valutare il risultato della winterizzazione. Non so se ci siano però benefici in termini di qualità tra fare o non fare un travaso intermedio.
Cita messaggio
#3
Vai per i tre travasi.
Quando la bevo sto benissimo: l’umore è allegro, il cuore contento e il fegato felice.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di ALLIEVO BIRRAIO:
  • vrantist
Cita messaggio
#4
Se ti ricordi ti dissi che facevo un travaso prima del freddo.

Lorenz
dai diamanti non nascon niente, dal letame nascon i fior.
Cita messaggio
#5
Ok vado di terzo travaso.
Cita messaggio
#6
Premessa: è una pura e semplice considerazione personale.
Seconda premessa: ogni cotta fa storia a sè, impossibile pretendere di usare sempre gli stessi procedimenti per birre diverse e ottenere medesimi risultati, però..
fino a qualche tempo fa facevo anch'io 2-3 travasi prima di imbottigliare con il risultato di ritrovarmi dopo qualche mese con birre che avevano il palese difetto dell'ossidazione. Andando per esclusione, nei vari passaggi della produzione, sono arrivato alla conclusione che potevano essere proprio i travasi il problema, quindi ho iniziato a limitarli, fino ad evitarli (quasi) del tutto.
faccio tre esempi:
- Pale Ale, inoculo lievito nel fermentatore col mosto, lascio fermentare fino ad FG raggiunta, travaso ed effettuo DH nel mosto pulito per 5gg (3 giorni a T di fermentazione + 2 giorni di winterizzazione), travaso per priming e imbottigliamento
- Lager, inoculo lievito nel fermentatore col mosto, lascio fermentare fino ad Fg quasi raggiunta, diacetyl rest, travaso e lagerizzazione, travaso per priming e imbottigliamento
- Ale, inoculo lievito nel fermentatore col mosto, lascio fermentare fino ad FG raggiunta, travaso per priming ed imbottigliamento
In questo modo ottengo comunque birre pulite, sicuramente con difetti a volte e a volte no, ma non più ossidate
Tilt Brewery
HBL - HomeBrewers Lombardi

- Le temps ne respecte pas ce qui se fait sans lui -
Cita messaggio
#7
Anch'io sono per minimizzare i travasi, ma per questa volta voglio provare questa strategia. Inoltre recentemente ho problemi di torbidità e voglio vedere se stavolta tampono un po' questo inconveniente. Poi proverò a non fare il travaso, ma questo dipende anche da quanto floccula il lievito.
Poi molto dipende anche da come lo fai il travaso: io ho un flusso molto lento. Chiaro che all'aumentate dei travasi virtualmente hai più rischi di ossidazione e/o infezione, anche se qui non ho un opinione consolidata.
Comunque la mia domanda era più per un discorso più pratico: io ho la hop bag con i coni ora dentro. Se winterizzo si deposita tutto ma quando poi travaso per imbottigliare mi si smuove tutto perché la sacca balla e i lieviti ritornano in sospensione.
A proposito, un'idea che può esservi utile (magari qualcuno lo fa già). Dato che l'ultima volta, nonostante 84 kg di peso aggiunto, la sacca era venuta a galla comunque, sto applicando questa soluzione: annodo i luppoli nella hop bag e faccio un piccolo buco in cima. La infilo quindi al tubo del rubinetto interno e ci avvito una seconda rondella per bloccarla alla prima già avvitata. Spero di essermi spiegato.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di vrantist:
  • Paul
Cita messaggio
#8
con la hop bag e il luppolo in coni non saprei, io uso sempre e solo pellet libero nel fermentatore
Tilt Brewery
HBL - HomeBrewers Lombardi

- Le temps ne respecte pas ce qui se fait sans lui -
Cita messaggio
#9
LUPPOLI LIBERI VRANTIST!
Homebrewing: un hobby col percentile più alto di seghe mentali rispetto a qualsiasi altro!

POCHE SEGHE MENTALI, TANTI LITRI IN CANTINA (cit.)
Cita messaggio
#10
(16-03-2016, 12:07 )Lo Zingaro Ha scritto: LUPPOLI LIBERI VRANTIST!

Con i pellet sicuramente liberi, con i coni no, verrebbero tutti a galla e buonanotte all'aroma.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)