Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Dubbi nella preparazione della birra
#1
Sto aspettando che la temperatura scenda ancora di qualche grado prima di iniziare a fare la mia prima birra in kit di questa'anno (al momento in cucina ho ancora 23°-24°). Nel frattempo vorrei approfittarne per risolvere col vostro aiuto ancora qualche dubbio che mi assilla.

1) E' vero che non è necessario fare ulteriormente bollire l'acqua bollente in cui sono stati aggiunti malto, estratto secco/liquido, zucchero .. ma bisogna procedere al suo raffreddamento il più velocemente possibile ? In molti siti suggeriscono invece una breve bollitura di alcuni minuti

2) Ho letto che l'OG deve essere presa prima dell'inoculo del lievito avendo cura di avere ben amalgamato il contenuto del fermentatore: per quanto devo quindi mescolare il tutto ? Questa rimescolatura si aggiunge quindi alla successiva per l'ossigenazione del lievito ?

3) Durante il periodo della prima fermentazione, per evitare possibili infezioni conviene fasciare il rubinetto del fermentatore (ad esempio con dello scottex o della pellicola trasparente) che si è precedentemente utilizzato per la birra con cui misurare l'OG ?

4) Relativamente all'utilizzo del MIELE, ho capito che se è artigianale è necessario pastorizzarlo per evitare la possibile uccisione dei lieviti (ho letto mezz'ora in forno a 80° sciolto in poca acqua).
Non mi è però chiaro se devo poi aggiungere il miele nella pentola col malto e l'estratto liquido prima di raffreddarli velocemente nel lavandino oppure se devo versarlo direttamente nel fermentatore con malto ed estratto liquido già a temperatura di 20°-22°.

5) In tutte le mie prime tre birre fatte lo scorso anno ho avuto problemi di fermentazione bloccata (verificata tramite doppia misura col densimetro) e almeno parzialmente risolta con l'aggiunta di una ulteriore bustina di lievito. Una delle possibili cause potrebbe essere stata la differenza di temperatura della stanza tra il giorno (~21°) e la notte (~18-19°) ?

Spero di non avervi stufato con tutte queste domande ma non vedo l'ora di iniziare e vorrei evitare, per quanto possibile, errori banali.

Grazie e buona birra a tutti Birra03
La birra ti fa sentire come dovresti sentirti senza birra
Cita messaggio
#2
1) appena l'acqua inizia a rilasciare le bolle(intorno ai 90gradi) io butto dentro prima lo zucchero e giro un paio di minuti, dopodichè eventuamlente gli altri fermentabili (malti - miele etc..). Nel frattempo spengo la fiamma e metto il malto dalla latta in modo tale da far scendere piano piano la temperatura. Giro sempre per almeno 5 minuti.
2) esatto e mescola per un paio di minuti in maniera vigorosa.
3)no non serve anzi..magari scottex o altro sono pieni di microbi (un fazzoletto per quanto sia utile contro il raffreddore non è sinonimo di pulizia!)
4)si, porta a bollore l'acqua e butta il miele dentro. Abbassa la fiamma o spegnila proprio, nel frattempo il miele sarà dapprima duro poi diventerà liquidissimo.10 minuti in acqua ed è pastorizzato. Il mio consiglio e metterlo nella pentola dopo lo zucchero e prima del malto... Wink
5) i lieviti se non partono proprio significa che sono "morti", se invece la fermentazione si ferma o blocca sarà per colpa della temperatura. CErca di tenerla costante ma alla fine deve essere fra i 18 e i 24 gradi massimo per le ale...i lieviti dei kit funzionano dalle temperature polari a quelle estive più o meno, sono dei carrarmati ma la qualità è bassa XD
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di AntonioS25:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#3
1) Con i kit non è necessario far bollire nulla. Si scalda l'acqua (8-10 litri circa, anche meno) e in un altra pentola si mette a bagnomaria il barattolo del kit, per rendere il malto più liquido. Poi si apre il barattolo, si rovescia nell'altra pentola e si agita bene per sciogliere il composto. Si spegne il gas, si mette l'estratto secco o zucchero e si agita per sciogliere eventuali grumi. Nel fermentatore metti l'acqua a temp. ambiente o fredda, in modo da abbattere la temperatura del mosto caldo una volta che il malto secco/zucchero si è sciolto.

2) L'OG va presa prima di inoculare il lievito. Una volta inoculato, agita vigorosamente per ossigenare bene il mosto.

3) Il rubinetto non è un grosso problema. Per evitare infezioni (dato che con i kit non si bolle nulla) bisogna avere tutto il materiale che entra a contatto con il mosto sanificato (cucchiai, mestoli, fermentatori, ecc...)

4) Non ho mai utilizzato il miele percui la procedura nel forno non la conosco. Però va sciolto nella pentola con il malto caldo.

5) Non hai specificato quale birra andrai a fare, comunque per le alte fermentazioni bisogna rimanere sui 18°/24°C circa; per le basse fermentazioni 8°/12°C . Tieni presente che per l'adesivo attaccato fuori dal fermentatore bisogna aggiungere 1°C alla lettura.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Tarma:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#4
1) Non servirebbe far bollire nulla ma se fai bollire per 5 minuti non succede nulla, se usi i malti luppolati e vai oltre inizi a perdere gli aromi dati dal luppolo.
Gli zuccheri puoi scioglierli in acqua mentre bolle, è utile soprattutto se usi lo zucchero candito che ci mette una vita a sciogliersi, poi versi nell'acqua i malti.
2) L'OG la misuri prima dell'inoculazione anche se ho potuto notare che per 23 litri non cambia nulla prima e dopo come densità ma i lieviti è meglio lasciarli tutti al loro posto.
3) Il rischio di infezioni da parte del rubinetto lo puoi evitare girandolo verso l'alto e versandoci dentro della soluzione tipo acqua e metabisolfito poi lo rigiri e la fai uscire così lo hai lavato e disinfettato, poi, io faccio così, lo rigiri verso l'alto e lo riempi nuovamente con la stessa soluzione e metti il film, il solo film non ti protegge.
Quando devi di nuovo prelevare fai prima uscire un po' di mosto per lavare il rubinetto dal prodotto sterilizzante che potrebbe falsarti la lettura.
4) Il miele lo devi pastorizzare come indicato da terma, se lo metti in forno ad 80° va bene uguale ma poi è difficoltoso metterlo nel mosto.
5) Le temperature che hai indicato sono temperature alle quali i lieviti lavorano ed anche bene, forse hai commesso qualche errore.

I termometri a cristalli liquidi attaccati ai fermentatori non sono affatto affidabili, io ne ho 4 nella stessa stanza ed ora leggono rispettivamente 24,27,26,24, nella stanza al momento ho 23°.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di massymylyano:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#5
Prendi 4/5 litri d'acqua, si porta intorno ai 70 gradi, senza farla bollire, spegni il fuoco, metti i tuoi fermentabili, e il malto, precedentemente scaldato a bagno maria! OG viene presa prima di inoculare il lievito, magari ti potrebbe falsare la misura! Per il rubinetto non coprire con niente! Va lavato con acqua calda dopo la misurazione, e al travaso va sanificato con oxi ( 0,5)facendola scorrere sul rubinetto ! Per il miele, quando devi usarlo, metti il vasetto a bagno maria per 10 minuti a 70 gradi, soprattutto quello artigianale! E va messo insieme ai fermentabili! Per la fermentazione che ti si blocca, usa i lieviti specifici, hanno un range più ampio!
Quando la bevo sto benissimo: l’umore è allegro, il cuore contento e il fegato felice.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di ALLIEVO BIRRAIO:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#6
Grazie a tutti per le spiegazioni ed i consigli davvero dettagliati che mi avete dato, ne farò sicuramente tesoro, oltre a farne ovviamente ad una bella stampa da tenere sempre a portata di mano Big Grin
Ciao, Bruno.
La birra ti fa sentire come dovresti sentirti senza birra
Cita messaggio
#7
Giusto per la cronaca: se fate bollire i malti luppolati (le latte, per intenderci!) per molto tempo diventano più scuri e amari...
Ripeto per me la cosa migliore da fare è portare l'acqua a 90gradi, mettere zucchero e dopo averlo sciolto bene mettere in seguito miele e altri malti se sono nella ricetta, altrimenti il malto luppolato preventivamente scaldato per farlo sciogliere bene...
infine amalgamare a fiamma spenta per 3-5minuti in modo da uniformare il tutto e mettere subito a raffreddare il mosto...
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di AntonioS25:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#8
Si porta 70 gradi, e spegni il fuoco!
Quando la bevo sto benissimo: l’umore è allegro, il cuore contento e il fegato felice.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di ALLIEVO BIRRAIO:
  • alexander_douglas
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Miele aggiunto nella seconda fermentazione clunga 17 8,180 15-01-2020, 10:31
Ultimo messaggio: giacig
Tongue eliminare gli odori della birra dal fermentatore stefano77 1 803 12-12-2019, 03:08
Ultimo messaggio: Letdarri
  contatto con aria nella fermentazione toniguarno 4 1,039 16-11-2019, 12:35
Ultimo messaggio: toniguarno
  Prima birra e primi dubbi Gianlu 37 9,121 01-06-2014, 11:06
Ultimo messaggio: Beccaby
  Black Rock Export Pilsner - Consigli preparazione Pinta 18 3,712 08-06-2013, 12:30
Ultimo messaggio: alexander_douglas

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)