Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
2' birra, bottiglie infette dopo un mese
#11
Perché rilascia vapori che non fanno tanto bene!
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Tarma:
  • Bertellio
Cita messaggio
#12
A ok :-) pensavo si sviluppasse qualche reazione strana che non conoscevo, perché sono 10 giorni che i fermentatori sono stati caricati di acqua calda a 50-60 gradi e candeggina.

Ho aperto un'altra bottiglia e si sente ancora un adulterazione, non troppo decisa, anche la schiuma è pomposa, un po' meno dell'altra sera, ma non apposto.

Domani apro una col tappo meccanico e vediamo, se è andata anche quella verso tutto nel lavandino.
Le bottiglie posso riutilizzarle? Ovviamente dopo averle lavate con la turbina a spazzola e sanificate
In fermentazione: Blonde Ale 4% con luppoli dell'area pacifica
Cita messaggio
#13
Certo, anche a loro stesso trattamento: per una notte lasciale a mollo in acqua e candeggina.
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Tarma:
  • Bertellio
Cita messaggio
#14
Ok grazie
In fermentazione: Blonde Ale 4% con luppoli dell'area pacifica
Cita messaggio
#15
Tarma, leggevo nel forum ed ho beccato un tuo post di novembre mi sembra

(13-11-2013, 01:49 )Tarma Ha scritto: nome: infezione da ossidazione
descrizione visiva: possibile gushing all'apertura, che si accentua con la stagionatura della birra. Molta schiuma nel bicchiere. Visibile anella nel collo della bottiglia e patina sulla superficie.
descrizione olfattiva: inizialmente odore di mela verde. Con l'avanzare del tempo, odore di cartone bagnato.
descrizione al gusto: schifoso, rancido. Non saprei con cosa paragonarlo.
quando è stata rilevata: in bottiglia, 1 mese e mezzo dopo l'imbottigliamento.
possibile causa: contatto prolungato (+ di 3 ore) all'aria del mosto caldo (>60°C). Raffreddamento del fermentatore (chiuso) in lavandino, senza serpentina. Altra causa, acqua del rubinetto. La bollitura della suddetta non è stata prolungata a sufficienza.

Stesse cause-stessi effetti. A me è bastata 1ora con mosto caldo esposto all'aria. Quella discussione sulle infezioni la metterei in rilievo.
In fermentazione: Blonde Ale 4% con luppoli dell'area pacifica
Cita messaggio
#16
(12-02-2014, 01:05 )Bertellio Ha scritto: Dunque i tappi non li sanifico per paura che possano arrugginire, comunque ho usato due tipi di tappi diversi ed entrambi hanno dato lo stesso effetto. Nella birra precedente li stessi tappi non avevano dato problemi. Parlo per i tappi corona; i tappi meccanici lì smonto, lì lavo e li sanifico.

I tappi vanno sanificati come tutto il resto altrimenti si vanificano tutte le altre attenzioni. Almeno è un mio parere.
Per il problema ruggine, basta sanificarli subito prima di imbottigliare e dopo asciugarne la parte esterna.Birra02
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Carbonizazione non avvenuta in alcune bottiglie di birra ovi 4 1,100 10-12-2018, 02:59
Ultimo messaggio: manfe93
  Fermentazione dopo travaso piero73 9 4,083 16-11-2016, 07:16
Ultimo messaggio: Lo Zingaro
Exclamation Temperatura dopo imbottigliamento.... several 50 13,235 08-09-2014, 11:49
Ultimo messaggio: droper
  dopo infezione gingo 3 1,606 23-04-2014, 11:18
Ultimo messaggio: lord_famine
  30 giorni dopo imbottigliamento alessandro78 10 2,874 18-11-2013, 09:49
Ultimo messaggio: alexander_douglas

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)