Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Calcolo IBU metodo "tisana" su Brewplus
#1
Dopo accurate ricerche all'interno del forum usando la key "tisana" e dopo aver letto articoli "over forum", vorrei chiedervi...
Mi accingo ad usare per la prima volta Brewplus per una cotta per la mia prima E+G. Voglio utilizzare il metodo della tisana di luppolo di Gazza, e mi chiedevo se agire così con brewplus (allego foto)... difatti voglio realizzare una cotta da 15 litri facendo la tisana in una pentola con 4 litri d'acqua.

Leggo che la maggior parte di voi segue la scala Tinseth...questa però mi dà circa 15 punti IBU in più rispetto alla Rager e Daniels, avete esperienze in merito? Anche perchè se non ho capito male la formula classica (IBU= gr.luppolo x AA% x util% / litri mosto) con %util a 20 si riferisce al'utilizzo di mosti con una densità saccarometrica inferiore a 1050, ma comunque non all'acqua normale! Ed essendo che la densità limita l'estrazione dell'amaro, non vorrei trovarmi una birra amarissima!

Seconda domanda (sempre per chi già ha utilizzato il suddetto metodo della tisana)... come vi regolate con la bollitura? fate il "rabbocco" alla pentola per mantenere il livello dei 4 litri?

E ultimo dubbio... invece di miscelare mosto e tisana nelle pentole... posso versarli separatamente nel fermentatore e poi aggiungere l'acqua fino ad arrivare al giusto litraggio?
Grazie a tutti per l'aiuto!!! Birra02


Allegati Anteprime
   
"S'acqua donadda a is frorisi!" Birra06
(l'acqua datela ai fiori! - proverbio sardo)
Cita messaggio
#2
Ciao, il metodo tisana è stato utilizzato per modificare i kit

In E+G ti consiglio di bollire i luppoli con una parte anche di fermentabili in quanto si ha una migliore estrazione, in più si formerà in superficie una schiuma densa e compatta che sarebbe meglio togliere con una schiumarola per rendere il prodotto finale migliore.

Leggo che la maggior parte di voi segue la scala Tinseth...
diciamo che convenzionalmente si usa Tinseth, è un pò come la storia dell'utilizzo deii gradi centigradi mentre esistono anche i gradi Fahrenheit o gradi Delisle o grado Rømer!

Niente rabbocco (almeno io, potrebbe però essere un'idea da esplorare)

E ultimo dubbio... invece di miscelare mosto e tisana nelle pentole... posso versarli separatamente nel fermentatore e poi aggiungere l'acqua fino ad arrivare al giusto litraggio?
Certo anche se ti ho consigliato di utilizzare una parte di fermentabili nella bollitura.
L'è me vuler isgnâr al gat a rampar, se atzè an sorag le mei ca ta steghi al'öra...

[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di 8gazza:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#3
Al di là della tisana (che è un escamotage per le latte) non ho capito bene come vuoi operare

Chiedi di spostare il 3d in e+g
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
Cita messaggio
#4
Dunque, il mio parere.
Il rabbocco è fattibile, basta che ne tieni conto impostando allo stesso valore i litri in pentola e quelli finali, ossia azzerando l'evaporazione. L'acqua che rabbocchi deve essere a 100 gradi. Il vantaggio di questo approccio è avere una misurazione più attendibile sulle IBU, anche se non è vitale.
Per il calcolo delle IBU, quale scala usare? Bah secondo me l'IBU è il parametro meno standardizzabile in assoluto. Al di là del fatto che esistono diverse scale e che in più software diversi danno valori diversi anche a parità di scala, ti conviene seguire un approccio e seguire quello. Se ad esempio otterrai un IBU 45 su una certa birra e la trovi troppo amara, poi ti regolerai di conseguenza per le cotte successive.
Fare la tua prima E+G usando il tisanone secondo me è molto azzardato. Credo sia più saggio seguire un approccio standard e poi sperimentare e migliorare in futuro.
Cita messaggio
#5
Più che sull ibu è sul rapporto OG/IBU che ti devi tarare
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Paul:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#6
(16-01-2015, 12:55 )Paul Ha scritto: Più che sull ibu è sul rapporto OG/IBU che ti devi tarare

Se non calcoli l'IBU la vedo dura tararsi sul GU/BU Big Grin
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di vrantist:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#7
Non ho parlato di calcolare ma rispondevo al tuo tararsi
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
Cita messaggio
#8
(16-01-2015, 01:37 )Paul Ha scritto: Non ho parlato di calcolare ma rispondevo al tuo tararsi

Si si giusto. Scherzavo ;-)
E' naturalmente molto più importante il rapporto BU/GU.
In realtà secondo me, e qui sento che dirò una cavolata, sto parametro BU/GU è significativo ma si dovrebbe comunque in qualche modo tener conto anche della FG, che dà un'idea su quanti zuccheri sono rimasti alla fine, oltre che di quanti ce n'erano all'inizio (sono questi zuccheri che si devono bilanciare con l'amaro). Vabbè dai scusate, stò uscendo fuori tema.
Cita messaggio
#9
No ma hai ragione, a voler essere pignoli è quello che conta.

Non so perchè non si usa quel valore, forse perchè con i comuni strumenti l'errore di tolleranza inciderebbe troppo (un conto è un og di 1060 o 1062, cambia un nulla, un conto è dire 1010 o 1012) oppure perchè è un parametro che difficilmente puoi calcolare con precisione in fase di elaborazione della ricetta, si può solo stimare.
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Paul:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#10
(16-01-2015, 07:40 )8gazza Ha scritto: Ciao, il metodo tisana è stato utilizzato per modificare i kit

Ora sono un pò confuso... Huh

Mi son basato su questo http://forum.mr-malt.it/showthread.php?t...7#pid24177 e su questo http://www.artedellabirra.it/homebrewing?id=207
...perché mi dite ora che è un metodo per i kit? Sad

Paul vorrei operare come nel secondo link... aggiungendo ovviamente la grainbag.
In realtà ho letto in più parti nel forum che per l'e+g si può agire con la pentola del tisanone per il luppolo e la pentola per gli estratti e la grainbag (così si evita una prolungata bollitura del mosto e un suo conseguente scurimento)...

ILLUMINATEMI! Cool

ps... effettivamente è meglio spostare la discussione in e+g! Birra02
"S'acqua donadda a is frorisi!" Birra06
(l'acqua datela ai fiori! - proverbio sardo)
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Tisana ibrida dh Paul 4 1,665 12-04-2015, 02:27
Ultimo messaggio: Paul

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)