Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Miele aggiunto nella seconda fermentazione
#11
Esempio:
ho in progetto una birra con OG 1070, tra gli ingredienti vi sono, malti (zuccheri più o meno complessi), miele e caramello (semplici). Ebbene, sotto i 1070 vado sicuro con una sola bustina di lievito secco, sopra magari ne metto 2 ma nello specifico?
Nello specifico non andrò a versare nella pentola né il miele e né il caramello, livello il fermentatore ad una quantità inferiore (es 22 lt). Quindi avrò una OG più bassa (es 1050), i lieviti lavoreranno con una gravity più abbordabile e si evita di sfiancarli. Dopo qualche gg (3, 5) o al travaso, le colonie saranno più che raddoppiate e la densità ancora dimezzata (es. 1030), quindi verso nel fermentatore (con le opportune accortezze) il miele ed il caramello. La densità inevitabilmente risalirà (es. 1040). Aspetto che sgranocchino tutto ed attendo il raggiungimento della FG (es 1016).
Morale della favola, i lieviti per tutta la durata della fermentazione, hanno lavorato in un "range" compreso tra i 1050 e i 1016 dell'FG, senza alterarne le caratteristiche in progetto, man mano che aumentavano in numero aumentava la quantità di nutrimento, consumando dapprima quello "difficile" e successivamente quello "facile". Gli aromi del miele al top.
Impianto Miciobrewer implementato alla versione 3.997 con efficienza del 83%.

A chi non beve BIRRA che Dio neghi anche l'acqua. L'allegro felino Birra06
[-] 3 utenti hanno messo mi piace nel post di Miciospecial:
  • alexander_douglas , ALLIEVO BIRRAIO , clunga
Cita messaggio
#12
(06-11-2013, 01:47 )Miciospecial Ha scritto: Esempio:
...quindi verso nel fermentatore (con le opportune accortezze) il miele ed il caramello. ...

Rolleyes

Quali sono le dovute accortezze?
Angel
Cita messaggio
#13
Accortezze relative alla sicurezza batteriologica e non solo.
1) per il caramello, magari preparato in precedenza, lo discioglierei in acqua bollente a fuoco spento;
2) il miele può contenere lieviti selvaggi che potrebbero dare fastidio alla fermentazione ma ha anche proprietà antibiotiche (quindi potrebbe danneggiare i ns lieviti). Quindi una pastorizzazione a 80° sarebbe appropriata. Io la faccio a bagnomaria, c'è chi la fa in forno.
Mossa vincente per i profumi, cerca miele BIO.
Impianto Miciobrewer implementato alla versione 3.997 con efficienza del 83%.

A chi non beve BIRRA che Dio neghi anche l'acqua. L'allegro felino Birra06
[-] 2 utenti hanno messo mi piace nel post di Miciospecial:
  • alexander_douglas , clunga
Cita messaggio
#14
(06-11-2013, 12:08 )Miciospecial Ha scritto: Accortezze relative alla sicurezza batteriologica e non solo.
1) per il caramello, magari preparato in precedenza, lo discioglierei in acqua bollente a fuoco spento;
2) il miele può contenere lieviti selvaggi che potrebbero dare fastidio alla fermentazione ma ha anche proprietà antibiotiche (quindi potrebbe danneggiare i ns lieviti). Quindi una pastorizzazione a 80° sarebbe appropriata. Io la faccio a bagnomaria, c'è chi la fa in forno.
Mossa vincente per i profumi, cerca miele BIO.

Bene. Ma quando lo aggiungi al mosto lo mischi o lo versi e basta?
Cita messaggio
#15
(06-11-2013, 01:47 )Miciospecial Ha scritto: Esempio:
ho in progetto una birra con OG 1070, tra gli ingredienti vi sono, malti (zuccheri più o meno complessi), miele e caramello (semplici). Ebbene, sotto i 1070 vado sicuro con una sola bustina di lievito secco, sopra magari ne metto 2 ma nello specifico?
Nello specifico non andrò a versare nella pentola né il miele e né il caramello, livello il fermentatore ad una quantità inferiore (es 22 lt). Quindi avrò una OG più bassa (es 1050), i lieviti lavoreranno con una gravity più abbordabile e si evita di sfiancarli. Dopo qualche gg (3, 5) o al travaso, le colonie saranno più che raddoppiate e la densità ancora dimezzata (es. 1030), quindi verso nel fermentatore (con le opportune accortezze) il miele ed il caramello. La densità inevitabilmente risalirà (es. 1040). Aspetto che sgranocchino tutto ed attendo il raggiungimento della FG (es 1016).
Morale della favola, i lieviti per tutta la durata della fermentazione, hanno lavorato in un "range" compreso tra i 1050 e i 1016 dell'FG, senza alterarne le caratteristiche in progetto, man mano che aumentavano in numero aumentava la quantità di nutrimento, consumando dapprima quello "difficile" e successivamente quello "facile". Gli aromi del miele al top.
Nel caso del procedimento che hai appena descritto è consigliabile effettuare un ulteriore travaso dopo 5 o 7 giorni dall'immissione dei nuovi fermentabili e poi attendere il raggiungimento della FG o non è necessario?
Cita messaggio
#16
(06-11-2013, 12:51 )cortigno Ha scritto: Bene. Ma quando lo aggiungi al mosto lo mischi o lo versi e basta?

Basta versarlo. Se vuoi mescolare è un di più, usa paletta sanitizzata stando attento a non ossigenare.
Chiaramente il miele/caramello devi prima raffreddarlo e portarlo temperatura ambiente.

(06-11-2013, 08:03 )Aspirante Alchimista Ha scritto: Nel caso del procedimento che hai appena descritto è consigliabile effettuare un ulteriore travaso dopo 5 o 7 giorni dall'immissione dei nuovi fermentabili e poi attendere il raggiungimento della FG o non è necessario?

Puoi sempre effettuare queste operazioni al previsto travaso dopo i canonici 7 gg versando il tutto nel nuovo fermentatore.
Tante volte ho messo il miele o il caramello il giorno dopo la cotta, in piena fase tumultuosa e poi, ai 7 gg ho proceduto normalmente al travaso come da manuale delle Giovani Marmotte...
Impianto Miciobrewer implementato alla versione 3.997 con efficienza del 83%.

A chi non beve BIRRA che Dio neghi anche l'acqua. L'allegro felino Birra06
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Miciospecial:
  • alexander_douglas
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  priming seconda fermentazione timassi 3 541 24-03-2019, 01:39
Ultimo messaggio: Letdarri
  Info miele jackino 22 7,264 16-10-2014, 01:48
Ultimo messaggio: alexander_douglas
  Seconda birra e rinfresco procedure! Leus24 35 6,618 31-05-2014, 11:49
Ultimo messaggio: Beccaby
  Seconda fermentazione. cortigno 9 2,656 10-10-2013, 05:17
Ultimo messaggio: ALLIEVO BIRRAIO
  Dubbi nella preparazione della birra eligen 7 1,491 04-10-2013, 03:35
Ultimo messaggio: ALLIEVO BIRRAIO

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)