Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Fastferment 11 litri
#1
Buona a tutti,
dopo anni di fermo della mia attività di homebrewer principiante ho deciso di ricominciare e ho rispolverato dalla cantina il mio vecchio fermentatore in plastica compreso nel kit della MrMalt.

Mi sono accorto però che i circa 15 anni di fermo in cantina avevano danneggiato le guarnizioni e in più all'interno del fermentatore era presente della muffa.

Ho deciso allora di acquistare un nuovo fermentatore e la mia scelta è ricaduta sull'acquisto di 3 Fastferment da 11 litri per dividere i canonici 23l in tre fermentatori e poter sperimentare vari lieviti e/o tipi di zucchero diversi.

Al momento ne ho comprato solo uno per vedere se è di mio gradimento il prodotto ed è già in fermentazione una Triple della Brewferm.

Però ho riscontrato delle difficoltà, dopo 5 giorni, quando la fermentazione ha incominciato a rallentare, ho spurgato i lieviti esausti dal barattolo in vetro e dopo aver rimesso il barattolo e aver riaperto la valvola si è riempito nuovamente di lievito.

Quindi dopo 2 soli giorni, a fermentazione ultimata, ho ripetuto l'operazione e all'apertura della valvola si è riempito di nuovo di lievito.

Volevo sapere secondo voi su un fermentatore conico cosi piccolo ogni quanto va spurgato dai lieviti, secondo me però c'è troppo "sciupo" ho già perso circa 1/2 litro.

Io avrei avuto l'intenzione di farla maturare a fermentazione ultimata ancora 2 settimane nel fermentatore ma non so se spurgare ancora o meno.

In più ho paura che troppi spurghi facciano entrare troppa aria.
Cita messaggio
#2
è normale che si depositino lieviti, mezzo litro di perdita non è così tanto, con i travasi nei canonici fermentatori minimo 2Lt si perdono sempre. Gli spurghi sono una cosa buona perché vai a rimuovere cellule morte che teoricamente possono andare in autolisi rovinando la birra più altre impurità, come coaguli proteici e nel caso di E+G/All Grain residui di farine e luppolo. Non ho mai gestito degli spurghi a discrezione mia, ne ho fatti solo in birrificio, personalmente mi regolerei facendone uno ogni 3/4 giorni per la prima settimana, poi ridurrei la frequenza tranquillamente. Aspetta il consiglio di altri che ne hanno provati.
Cita messaggio
#3
Spurghi a fine fermentazione, prima non serve, hai solo spreco

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
Tilt Brewery
HBL - HomeBrewers Lombardi

- Le temps ne respecte pas ce qui se fait sans lui -
Cita messaggio
#4
Ringrazio entrambi per la risposta.

Adesso il barattolo in vetro si presenta come da foto, il mosto è nel fermentatore da dieci giorni e ho spurgato a 5 giorni e a 7 giorni.

Il primo spurgo probabilmente l'ho fatto troppo presto, in quanto non era completamente ultimata la fermentazione.

Che dite spurgo o aspetto il fine settimana?


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#5
Forse in birrificio se ne fanno con più frequenza sia per quantità di sedimento sia per altri tipi di problemi, penso che il peso di un fermentatore da 1200 lt incida molto di più sulle possibilità di autolisi cellulare, correggetemi se sto dicendo idiozie.
Cita messaggio
#6
Dipende anche dalla flocculazione del lievito, per spurgare ci dev'essere un sedimento compatto, altrimenti spurghi birra.
Tilt Brewery
HBL - HomeBrewers Lombardi

- Le temps ne respecte pas ce qui se fait sans lui -
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di christiantilt:
  • Kingema
Cita messaggio
#7
Ok, grazie ad entrambi dei preziosi consigli.

Non appena avrò imbottigliato farò una breve recensione del prodotto e vi farò sapere com'è andata.
Cita messaggio
#8
Oggi ho imbottigliato, dopo 21 giorni di fermentazione, pertanto posso dare un giudizio su questo mini fermentatore conico.

Diciamo intanto che è molto comodo, come per tutti i conici, il fatto di non dover fare il secondo travaso.

Un'altra cosa che mi è piaciuta è il fatto che rispetto ai conici in acciaio si riesce a vedere il fondo in quanto il barattolo è trasparente e si può spurgare al momento giusto e con facilità.

Non ho provato ma credo che il barattolo in vetro abbia una filettatura come i normali barattoli 4 stagioni piccoli che si trovano in ferramenta.

Per quanto riguarda la capienza io ho fermentato un malto per 9 lt di birra e non ho avuto problemi di fuoriuscita di schiuma, ma ogni lievito è un discorso a se.

Per i contro posso dire che secondo me la guarnizione in silicone trasparente del tappo del fermentatore è troppo rigida e non chiude in maniera ermetica al 100%.

La guarnizione del fermentatore della Mr.Malt è molto meglio, devo controllare se la misura è la stessa e nel caso la sostituirò.

Altro difetto è il fatto di non avere un rubinetto, ma su un fermentatore così piccolo ci può stare.

Per la mia esperienza posso consigliarlo per chi fa malti preparati per pochi litri di birra tipo la Christmas della Brewferm oppure per dividere cotte da 23 lt in tre fermentatori.
Cita messaggio
#9
Segnalo, per chi fosse interessato alla cosa, che la guarnizione del fermentatore Mr.Malt cod. 6135275 è della stessa misura di quella del Fastferment, però essendo più alta il coperchio non si avvita completamente e lascia un po' di filettatura scoperta.
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Passare da 20 litri a 50 litri: step Lo Zingaro 10 3,407 28-06-2014, 10:25
Ultimo messaggio: Jonathan Domizi

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)