Login Register

Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
un certo birrificio mi ha scoraggiato a fare il grande passo !!!
#41
Proprio perchè hai visto come funziona la ristorazione non dovresti averne una idea così romantica e romanzata....siamo stati drogati da decenni di american dream e del "se vuoi puoi" che spesso ci scordiamo che la realtà è piena di gente che semplicemente siccome pensa che può fare una cosa, automaticamente gli riuscirà bene ma poi prende cantonate allucinanti.
Un sorso di birra alle verdi brughiere, e un altro ai mocciosi coperti di fango, un brindisi anche agli gnomi e alle fate e ai folletti che corrono sulle tue strade....
[-] 2 utenti hanno messo mi piace nel post di alexander_douglas:
  • 8gazza , Paul
Cita messaggio
#42
(16-07-2013, 05:52 )alexander_douglas Ha scritto: Proprio perchè hai visto come funziona la ristorazione non dovresti averne una idea così romantica e romanzata....siamo stati drogati da decenni di american dream e del "se vuoi puoi" che spesso ci scordiamo che la realtà è piena di gente che semplicemente siccome pensa che può fare una cosa, automaticamente gli riuscirà bene ma poi prende cantonate allucinanti.

Ma secondo me è anche bello e giusto che se uno ha un sogno ci provi, il fatto è che devo farlo con consapevolezza, e non alla carlona... se non ci fosse ci mette del proprio non ci sarebbe niente, né birra, né altro...

PS: aggiungo che dire "lo faccio per passione, non per soldi" non ha molto senso. Lo si fa per passione E per soldi. Poi magari uno può dire che si accontenta di guadagnare quanto guadagna da dipendente, ma nella mia esperienza questi soggetti cambiano idea entro due mesi dall'inizio dell'attività Big Grin
Birraiolo
Triatleta
.com
[-] 2 utenti hanno messo mi piace nel post di enrico:
  • 8gazza , alexander_douglas
Cita messaggio
#43
alt non sto dicendo che non bisogna coltivare i propri sogni, ma che i propri sogni devono livellarsi con la realtà: non tutti possono essere tutto quello che vogliono nella vita e non tutti quelli che non hanno sfondato in qualcosa non sono persone che non ci hanno creduto abbastanza. Se bastasse volerlo per avere una cosa avremmo un mondo di persone benestanti, serene e felici e che hanno trovato l'amore della propria vita. Poi vabbè io sono stato cresciuto dalla persona più allergica ai voli pindarici del pianeta terra, temo Big Grin
Un sorso di birra alle verdi brughiere, e un altro ai mocciosi coperti di fango, un brindisi anche agli gnomi e alle fate e ai folletti che corrono sulle tue strade....
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di alexander_douglas:
  • 8gazza
Cita messaggio
#44
A leggere certe cose mi sembra che a volte si viva nel mondo dei sogni o che si è sempre fatto il dipendente...

In Italia bisogna essere molto bravi anche solo per vendere le patate al mercato tra banche, tasse, imposte regionali/comunali/provinciali/di quartiere, burocrazia, trasporti e inefficienze varie.
E non viviamo certo in un periodo in cui la persona media può permettersi di tirar fuori 40€ per 3 birre a cuor leggero.

Comunque al di là di questo bisogna anche riconoscere che ci sono birrifici come brewdog o mikkeller che sono nati ieri in un contesto più che stabile e ce l'hanno fatta... per questo dico che se uno è davvero bravo sia a livello manageriale sia a livello brassicolo può farcela...

(16-07-2013, 05:52 )alexander_douglas Ha scritto: Proprio perchè hai visto come funziona la ristorazione non dovresti averne una idea così romantica e romanzata....siamo stati drogati da decenni di american dream e del "se vuoi puoi" che spesso ci scordiamo che la realtà è piena di gente che semplicemente siccome pensa che può fare una cosa, automaticamente gli riuscirà bene ma poi prende cantonate allucinanti.

Concordo in pieno, chi sostiene quelle cose o è uno che non ha mai mosso un dito oppure gente come lapo elkan che dire che hanno avuto la strada spianata è dir poco... e dico questo perchè qualche giorno fa se la menava con sta cosa del "se vuoi" parlando della sua esperienza, pare che venda occhiali adesso.

Ultima cosa

(16-07-2013, 11:16 )COMERO83 Ha scritto: il birraio ha detto che è come spararsi nei così detti


Credo che se sostituisci "birraio" con qualsiasi altro lavoratore autonomo che non appartenga a qualche casta ottienni la stessa risposta
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
[-] 2 utenti hanno messo mi piace nel post di Paul:
  • 8gazza , alexander_douglas
Cita messaggio
#45
(16-07-2013, 06:41 )Paul Ha scritto: Comunque al di là di questo bisogna anche riconoscere che ci sono birrifici come brewdog o mikkeller che sono nati ieri in un contesto più che stabile e ce l'hanno fatta... per questo dico che se uno è davvero bravo sia a livello manageriale sia a livello brassicolo può farcela...

Sono dei geni del marketing e hanno birrai coi controcazzi alle spalle, ma vero anche che vengono da contesti sociali dove produrre birra non è antieconomico come qui in Italia
Un sorso di birra alle verdi brughiere, e un altro ai mocciosi coperti di fango, un brindisi anche agli gnomi e alle fate e ai folletti che corrono sulle tue strade....
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di alexander_douglas:
  • 8gazza
Cita messaggio
#46
Beh ma essere geni del marketing e avere birrai coi controcazzi è quello che intendevo quando dicevo che se sei molto in gamba ce la fai, in Italia non credo ci sia spazio per la mediocrità e anche chi lavora "solamente" bene ha un sacco di problemi, soprattutto in questo periodo.

15 anni fa quando riuscivi a spuntare mutui anche al 2% era già un altro paio di maniche.
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
[-] 1 utente ha messo mi piace nel post di Paul:
  • alexander_douglas
Cita messaggio
#47
esattamente....nel regno unito, in belgio, in scandinavia, negli stati uniti comunque una realtà che ha un livello qualitivamente buono e un adeguato marketing magari non ti fa l'exploit di brewdog, mikkeller e rogue ( i più grandi esempi di beer marketing al mondo per me) ma comunque si afferma, qui no....
Un sorso di birra alle verdi brughiere, e un altro ai mocciosi coperti di fango, un brindisi anche agli gnomi e alle fate e ai folletti che corrono sulle tue strade....
Cita messaggio
#48
La mentalità all'estero è diversa! È come dire, mettere in paragone l'Italia con altri paesi nel mangiare bene! Non c'è storia! La birra nel nostro paese, è indietro, sempre come mentalità!
Quando la bevo sto benissimo: l’umore è allegro, il cuore contento e il fegato felice.
Cita messaggio
#49
Dipende cosa intendi per mentalità
Ogni volta che ad un homebrewer viene un idea stramba, nel mondo un mastro birraio muore!!!


Cascade - Saaz - EK Golding - Hellertau
Cita messaggio
#50
Le persone spendono anche 50 per il mangiare in Italia, all'estero no! Qua fagli capire 5 euro per una birra artigianale, e ti dicono di tenertela! All'estero ti " uccidono" per una birra!
Quando la bevo sto benissimo: l’umore è allegro, il cuore contento e il fegato felice.
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Birrificio reggiano?help me! Geppetto80 10 2,595 20-11-2016, 07:19
Ultimo messaggio: parma45
Exclamation Vi presento la mia più grande creazione !!! COMERO83 4 1,209 03-11-2015, 11:51
Ultimo messaggio: Lo Zingaro
  Un giorno in birrificio... alexander_douglas 0 948 17-06-2015, 01:02
Ultimo messaggio: alexander_douglas
Wink Nuovo birrificio a roma??? simo18sd 3 1,319 15-06-2015, 08:17
Ultimo messaggio: shv13
  Il birrificio più hipster del mondo... alexander_douglas 4 1,301 06-05-2015, 03:24
Ultimo messaggio: alexander_douglas

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)