Login Register

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Consiglio per migliorare prime cotte
#1
Buongiorno a tutti. Sono alla mia seconda cotta con impianto tradizionale (tre pentoloni a cascata e fermentatori).
Nelle mie prime 2 ricette fatte con malto pils ho avuto i seguenti problemi:

- carbonatazione insufficiente (al termine della fermentazione e due travasi ho aggiunto zucchero bianco secondo quantità determinata da comuni calcolatori online). La parte di birra che ho imbottigliato non fa schiuma nel modo più assoluto. La parte che metto in fusto invece è perfetta (essendo spillata con Co2);
- la birra lascia un retrogusto acidognolo, tipo Lambic, che mi delude;
- nella seconda cotta ho utilizzato malto pils e luppolo ad elevato AA giusto per capire quanto pesa il luppolo da amaro. Ho mirato ad un IBU finale di circa 50. Al palato però l'amaro si sente solo all'inizio per una frazione di secondo e si perde immediatamente senza lasciare traccia, anzi lasciando prevalere l'acidognolo di cui ho detto prima.

Se qualche buon anima mi dà qualche consiglio..... Apprezzerei molto.

Grazie
Birrozzo

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#2
Devi postare ricette e procedimenti se vuoi dei consigli.

Inviato dal mio LM-G710 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#3
OK ecco la ricetta:

Malto Pils 8,5kg
Malto Carapils 1,5kg


Luppolo Admiral 40g per 60min
Luppolo Perle 100g per 15min finali

30lt di mash e 28lt di sparge

Lievito Saflager W-34/70

Mash
15 min 52°C
60 min 67°C
15 min 78°C

Temp. di fermentazione 18/20°C (21gg con 2 travasi)

IBU atteso 49

FG attesa 1010, effettiva 1015

Priming 271,5g di zucchero bianco in 39,7 litri

Spero sia sufficientemente chiara... attendo vostri preziosi consigli.

Grazie
Cita messaggio
#4
Dopo quanto tempo dall'imbottigliamento hai assaggiato?
Lo zucchero x il priming mi sembra anche eccessivo, strano non abbia carbonato bene.
Problemi di imbottigliamento/tappi?!
Per il sapore acidulo potrebbe anche essere una infezione
Sanificato bene tutto?
Cita messaggio
#5
2 settimane dall'imbottigliamento... E ora ne sono passate 4 ma neanche una bollicina.

Le bottiglie NON sono sanificate con metabisolfito...
In che fase c'è più rischio di infezione?



Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#6
(05-06-2019, 12:58 )Birrozzo Ha scritto: 2 settimane dall'imbottigliamento... E ora ne sono passate 4 ma neanche una bollicina.

Le bottiglie NON sono sanificate con metabisolfito...
In che fase c'è più rischio di infezione?



Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
La fase più sensibile per le infezioni è quella che va dal raffreddamento all'inizio dellw fermentazione. Successivamente la birra sviluppa alchool e (anche se possibilissimo) sarà più difficile una contaminazione.
Beh il protein rest ci sta, non hai nemmeno effettuato lagerizzazione, quindi il lievito dovrebbe essere bello attivo.
Sicuro che le bottiglie siano state ben tappate?
Non hai usato bisolfito, ma con cosa le hai lavate?
Dall'assaggio in fermentatore hai notato strani odori/sapori?
Hai utilizzato acido lattico per raggiungere il target PH? Se si quanto? Ci sono moltissime variabili da valutare.

Inviato dal mio LM-G710 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#7
Dalla fine della bollitura
A questo punto bisogna vedere bene le fasi di pulizia e sanificazione di tutta l'attrezzatura, dalla fine della bollitura in poi.
Fermentatore, tubi, bottiglie ecc.
Come fai?
Strano per il priming, quelle dosi le uso nella weisse e anche meno
Sembrerebbe che non ci sia rimasto lievito
Cita messaggio
#8
Cercherò di stare più attento al passaggio del mosto in raffreddamento e nel fermentatore per evitare contaminazione.
Le bottiglie sono ben chiuse, ma le ho l'abate solo con acqua bollente.
Negli assaggi durante la fermentazione non si notava la nota acida.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#9
(05-06-2019, 01:42 )Kingema Ha scritto: La fase più sensibile per le infezioni è quella che va dal raffreddamento all'inizio dellw fermentazione. Successivamente la birra sviluppa alchool e (anche se possibilissimo) sarà più difficile una contaminazione.
Beh il protein rest ci sta, non hai nemmeno effettuato lagerizzazione, quindi il lievito dovrebbe essere bello attivo.
Sicuro che le bottiglie siano state ben tappate?
Non hai usato bisolfito, ma con cosa le hai lavate?
Dall'assaggio in fermentatore hai notato strani odori/sapori?
Hai utilizzato acido lattico per raggiungere il target PH? Se si quanto? Ci sono moltissime variabili da valutare.

Inviato dal mio LM-G710 utilizzando Tapatalk
Onestamente del ph non mi sono proprio preoccupato. È acqua di falda... Lo misuro

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#10
(05-06-2019, 02:16 )Letdarri Ha scritto: Dalla fine della bollitura
A questo punto bisogna vedere bene le fasi di pulizia e sanificazione di tutta l'attrezzatura, dalla fine della bollitura in poi.
Fermentatore, tubi, bottiglie ecc.
Come fai?
Strano per il priming, quelle dosi le uso nella weisse e anche meno
Sembrerebbe che non ci sia rimasto lievito
Eh sì mi sa che devo prestare maggiore attenzione nella pulizi post bollitura (scambiatore tubi etc...)

Il punto è proprio che lo zucchero che metto non venga mangiato da nessuno. È possibile che a furia di travasare tolgo troppa sostanza e lo zucchero non viene lavorato?

Grazie a tutti

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Migliorare una Blonde Ale Prael 2 452 24-05-2019, 11:23
Ultimo messaggio: Prael
  Due cotte in due giorni succesivi grandeschiuma 6 1,842 24-06-2015, 11:17
Ultimo messaggio: enrico
  Prime cotte in AG Riodario 18 4,194 12-05-2014, 04:05
Ultimo messaggio: Riodario

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)